giovedì 4 settembre 2014

Recensione Exed di Michelle Krys

Buon pomeriggio a tutti!!!
Lunedì sono tornata a casa, il che vuol dire che avrò un bel po' di giorni prima dell'inizio della scuola per leggere e scrivere post (quasi) senza dover fare nient'altro.
Prima della partenza, lunedì mattina, sono riuscita a finire Exed, di Michelle Krys, libro di cui vi vorrei parlare oggi.
Ho ricevuto una copia digitale del libro da Netgalley, quindi ne approfitto per ringraziare l'editore!!

Titolo: Exed
Autore: Michelle Krys
Serie: The Witch Hunter #1
Lingua: Inglese
Casa editrice: Delacorte Press
Prezzo: 9,86 € rilegato, 8,06 € brossura, 6,27 € ebook
Pagine: 373
Trama tradotta da me:
Se il liceo riguarda solo lo status sociale, Indigo Blackwood è a posto.
Certo, la sua stravagante madre possiede un negozio di articoli occulti ed una nerd non smette di provare ad essere su amica, ma Indie è una popolare cheerleader con un ragazzo che è una stella del calcio ed un circolo sociale abbastanza potente da poter rovinare chiunque a scuola. Chi non vorrebbe essere lei?

Poi un ragazzo muore proprio davanti ai suoi occhi. E la polverosa Bibbia di famiglia verso la cui sua madre è mostruosamente possessiva viene rubata. Ma è quando uno sconosciuto frustrante e sexy chiamato Bishop entra nel mondo di Indie che lei impara che il suo destino coinvolge molto di più che pom-pom e feste. Se non ritrova la Bibbia, ogni strega del pianeta morirà. E queste sono notizie molto brutte per Indie perché, secondo Bishop, anche lei è una strega.

Improvvisamente coinvolta in una guerra secolare tra streghe e negromanti, Indie sta per scoprire le molte oscure verità sulla sua vita - e un futuro diverso da qualsiasi altro abbia mai immaginato in cima alla piramide delle cheerleader.

La mia recensione
Ho iniziato questo romanzo molto emozionata, in quanto avevo visto alcune recensioni veramente entusiaste di Booktubers che seguo regolarmente che mi avevano portato a voler leggere Hexed il prima possibile.
Proprio grazie a queste recensioni avevo aspettative davvero alte, ma devo dire che sono state deluse.
Pensavo che Exed fosse una storia sulle streghe diversa dal solito, che si staccasse dallo stereotipo dello Young Adult per offrire qualcosa di nuovo, fresco e magico. Invece, tristemente, mi sono ritrovata davanti alla solita storia scritta, riscritta e riscritta ancora in un sacco di altri romanzi.

Il libro parla di Indigo, una ragazza molto popolare nel suo liceo, che sembra vivere una vita quasi perfetta. Lasciando da parte i problemi economici e le stranezze della madre, che gestisce un negozio di articoli dell'occulto, Indigo ha un fantastico fidanzato, nonché capitano della squadra di football, una migliore amica che tutti vorrebbero avere, un ruolo nella squadra delle cheerleader ed ottimi voti a scuola.
Un giorno, però, tornando a casa, la sua vita viene sconvolta: un ragazzo muore davanti ai suoi occhi e la Bibbia di famiglia, una Bibbia delle streghe, viene rubata. Inoltre, grazie ad un misterioso ed affascinante ragazzo che l'accompagnerà per tutto il corso della storia, Indie viene a scoprire che potrebbe essere una strega e che se non ritrova la Bibbia e la riporta al suo posto tutte le streghe del pianeta potrebbero essere uccise.

Hexed è uno di quei libri che hanno tantissimo potenziale che non viene sfruttato nel modo giusto.
Iniziandolo, ci si accorge subito che sono presenti alcuni elementi che lo potrebbero rendere davvero interessante, come la particolarità della mamma della protagonista e del suo negozio, la protagonista in sé, diversa dalle solite ragazze degli YA, i personaggi secondari, le cui storie e caratteristiche non sono state sviluppate male, ma su cui credo sarebbe stato interessante lavorare di più. Inoltre, è stato proprio il bellissimo stile di scrittura dell'autrice, che salta subito all'occhio, a farmi ripetere durante buona parte della storia che su questo romanzo si sarebbe potuto fare un lavoro veramente bello. E questa è una delle cose che mi sorprende ed innervosisce di più: se l'autrice non fosse stata capace di scrivere, avrei anche potuto dire "Dai, va bene così, si capisce che non poteva fare di più", ma con le capacità di scrittura che ha dimostrato mi viene da pensare al perché di questa storia così banale. Perché non provare qualcosa di nuovo, interessante, particolare? Come lettrice sento veramente il bisogno di un libro del genere, finalmente diverso da questa ripetizione infinita di storie-stereotipo e credo fermamente che Michelle Krys avrebbe potuto scriverlo.
Ora, sia chiaro, Hexed non è un brutto libro.
Nonostante le reminiscenze di Shadowhunters e le forti reminiscenze di Rebel Belle, Hexed può essere, a mio parere, una lettura carina per chi non è entrato da molto nel mondo dei libri od una lettura tipica da Urban Fantasy/ YA per chi ne è dentro già da tempo.
E' divertente, un po' romantico, magico e pienissimo d'azione. Mi sono piaciuti i protagonisti, Indie e Bishop, soprattutto il fatto che Bishop non sia cambiato troppo dalla visione iniziale che si ha di lui, che la sua "essenza" non sia stata modificata a favore della parte romance del libro. Indie a volte prende decisioni sbagliate, ma apprezzo la sua determinazione ed indipendenza.
La cover è veramente fantastica, le varie e meravigliose ambientazioni, forse la cosa migliore del libro, mi hanno davvero stregata e, durante i giorni in cui l'ho letto, ho sempre avuto voglia di continuarlo.
Tuttavia, trovo che ci sia stato un grosso problema con i "tempi" del libro e che purtroppo questo abbia infierito anche sulla parte che implica la magia. Infatti, a più di metà romanzo Indigo non ha ancora iniziato ad imparare ad utilizzarla e vi sono pochissime scene in cui la esercita. Mi sarebbe piaciuto tanto vedere più magia, insomma, è una delle cose che cerco di più quando leggo un libro sulle streghe!
Ritornando al discorso dei tempi, si sono sprecate troppe pagine ad aggiungere dettagli, eventi o scene, e quando è arrivato il momento di annunciare che la battaglia finale stava arrivando, non si è neanche dato il tempo necessario per rendere il lettore emozionato dal fatto che l'avvenimento stesse per accadere, in quanto questo avviene appena girata la pagina.
Le scene d'azione mi sono generalmente piaciute, ma la battaglia finale, appunto, non mi ha entusiasmata, soprattutto perché non capivo assolutamente cosa stesse succedendo finché non è stato spiegato ed, a mio parere, la soluzione della scrittrice sembrava un po' campata per aria.
L'ultima pagina è stata interessante, se non fosse stato per quell'ultima frase non credo che sarei stata interessata alla lettura del seguito, mentre ora mi è restata una punta di curiosità per questa svolta della storia, che, ancora una volta, potrebbe essere sviluppata davvero molto bene.
Speriamo che questa volta l'autrice decida di cogliere l'opportunità!!
Quindi, il mio voto per Hexed è...

4 stelle!!!

Certo, migliorabile, ma comunque una buona lettura!!

Fatemi sapere se la recensione vi è piaciuta, se siete incuriositi dal libro, se lo avete già letto e cosa ne avete pensato!!
A presto!!!

8 commenti:

  1. Magari potessi leggere in inglese, mi ci fionderei su questo libro! Mi sono sempre detta di cimentarmi, ma il tempo è sempre poco anche per l'italiano. Chissà... magari in vecchiaia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio assolutamente di provare!!
      Io non me ne sono mai pentita, anzi, trovo sempre nuovi motivi per leggere in lingua!! Ti assicuro che dopo pochi libri si inizia a leggere con una velocità quasi pari a quella dei libri in italiano!!

      Elimina
  2. Sono ancora indecisa se leggere questo libro o meno! per il momento è in forse :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalle recensioni sembra essere uno di quei libri che o ami o odi (anche se io non faccio parte di nessuna delle due categorie ^^).
      Credo dipenda molto da cosa hai bisogno al momento, ma non mi sento proprio di sconsigliartelo!!

      Elimina
  3. Recensione accuratissima e molto, molto utile! ^___^
    A me il libro un pò interessava, però devo dire che, dopo aver letto i tuoi commenti nel dettaglio, sono abbastanza decisa a concetrarmi su altro: sono in un periodo in cui gli YA di tipo un pò più comune non mi ispirano tantissimo, del resto, e se la figura delle streghe qui non viene trattata con grande originalità, allora forse farei meglio a rimandare a tempo indeterminato! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio moltissimo *____________________*, sono felicissima che la mia recensione ti sia stata utile!!!
      Anch'io sono in un periodo del genere, sembro aver sempre bisogno di qualcosa di molto, molto lontano dal solito YA!!

      Elimina
  4. Interessante, mi piacciono i libri sulle streghe *_*
    *se lo segna*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah, mi fa piacere che ti abbia interessata ^__^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...