domenica 28 aprile 2013

Recensione Angelfall di Susan Ee

Titolo: Angelfall
Autore: Susan Ee
Casa editrice: Amazon children's publishing
Lingua: Inglese
Prezzo: 3,44 € ebook, 5,26 € brossura, 14,15 CD mp3
Edizione: Brossura
Pagine: 284
Trama tradotta da me:
Sono passate sei settimane da quando gli angeli dell'apocalisse sono scesi per demolire il mondo moderno.Le bande di strada dominano il giorno, mentre la paura e la superstizione dominano la notte.
Quando degli angeli guerrieri rapiscono una bambina indifesa, sua sorella di diciassette anni Penryn fa di tutto per riaverla.Qualsiasi cosa, anche stipulare un accordo con un angelo nemico.
Raffe è un guerriero che si trova ferito e senza ali per strada.Dopo eoni   di combattimento, si ritrova ad essere salvato da una situazione disperata da un'adolescente mezza morta di fame.
Viaggiando attraverso un'oscura e contorta California del Nord, possono solo fare affidamento l'uno sull'altro per sopravvivere.Insieme si dirigono verso la roccaforte degli angeli a San Francisco,dove lei rischierà tutto per salvare la sorella e lui si metterà nelle mani dei suoi più grandi nemici per diventare di nuovo uno di loro.

La mia recensione
Angelfall è uno dei migliori libri che abbia mai letto.
Dopo un'attenta (ma poi non tanto) riflessione,sono giunta alla conclusione che Susan Ee o è un genio, oppure è una divinità.
Scrive in modo meraviglioso ed ha creato un mondo magnificamente e straordinariamente realistico, una protagonista eccezionale ed una storia che toglie il fiato.
Unite gli elementi elencati, aggiungete una spruzzata di mistero ed un cucchiaio di azione,poi mescolate il tutto e mettete in forno a 180 gradi (che è la temperatura che il vostro cervello e il vostro corpo raggiungeranno leggendo il libro).
Ecco Angelfall, da mangiare subito e non dimenticare sugli scaffali della vostra libreria.
L'ho finito ieri sera e ancora adesso non so proprio cosa dire.
Partiamo dai personaggi.
Penryn è meravigliosa.E' una protagonista forte,decisa.Grazie alle stramberie della madre ha imparato a combattere e questo si rivela molto utile in un mondo dove nessuno è più al sicuro.Non si fa mettere i piedi in testa e prosegue decisa sulla sua strada.
Dopo che il padre è andato via, è diventata lei la "capofamiglia", la persona che porta sulle spalle tutto il peso della disabilità della sorella e della pazzia della madre, ma non se ne lamenta mai.
Le scene in cui combatte sono semplicemente fantastiche, piene di adrenalina.
Anche Raffe mi è piaciuto molto.Bello,misterioso e sempre pronto a proteggere Penryn, ma senza dimenticare i suoi obiettivi.E' fantastico e sorprendente.
La mamma di Penryn e Paige (la sorella) è molto strana.Non è proprio matta, ma ci va molto vicino.Vede e parla con i demoni, porta in giro uova rotte e bottiglie vuote e cuce stelle sui vestiti delle figlie per proteggerle.Dopo che il marito se n'è andato ha pianto per molto tempo,i suoi occhi sono quindi costantemente rossi e gonfi.Anche se è un personaggio che può essere considerato strano, secondo il mio punto di vista ha un grande spessore psicologico ed è molto interessante.
Paige è dolcissima,una fatina fatta persona.
Parlando dell'ambientazione, siamo in un mondo post-apocalittico creato davvero molto bene, completo di demoni,cannibali, ma anche di umani sopravvissuti.Le stragi si succedono una dopo l'altra, tanto che ormai la gente non ci fa quasi più caso.I viaggiatori si rifugiano in case una volta piene di vita e, alla partenza, prendono tutto ciò di cui hanno bisogno.Molti palazzi abbandonati sono la  base delle bande e la vendita di "pezzi" di angeli è diventata una vera e propria economia.
Ecco, gli angeli.Non ho mai visto angeli come questi, così simili agli umani.Sono stati rappresentati in modo molto particolare ed originale.Un altro dieci e lode alla scrittrice.
Ho amato la prima parte del libro,veramente bellissima.La seconda a mio parere ha avuto una piccola ricaduta e poi si è ripresa per cinque-dieci pagine verso la fine,ma è stata ugualmente molto bella.
Per questo piccolo dettaglio credo che il libro meriterebbe quattro stelle e mezzo, ma ho deciso di dargli
@@@@@ stelle!
Meraviglioso!
Vi lascio con una delle mie citazioni preferite:
"You must have heard the old adage that there's power in knowing someone's true name." 
"Is it true?"
"It can be.Especially between species."
"Then why did you just tell me yours?"

6 commenti:

  1. Ooooh, sono contenta che ti sia piaciuto. :3 Con la tua recensione mi hai convinta a leggerlo, si aggiunge ai titoli del prossimo ordine!
    Da come lo descrivi sembra molto carino e scritto bene, quindi mi fido. ((:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è meraviglioso!
      Aspetto la tua recensione!

      Elimina
  2. Sembra bello.
    Peccato che sia in inglese. :(
    Non credo di essere pronto per una lettura in inglese.
    Comunque bella recensione!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A luglio uscirà in italiano!

      Elimina
    2. Appena esce lo leggerò di sicuro!!!!
      Grazie dell'informazione. :)

      Elimina
  3. *^* L'avevo comprato ma non sono riuscita ad andare oltre le prime pagine dato che con l'inglese non ho un bellissimo rapporto...per fortuna a luglio esce anche qui!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...